Promo

Diamond Lifting Cream

91,50 64,00

Crema anti età con Zafferano e bacche di Goji – 150 ml

Cos’é: una morbida crema dalla texture delicata e nutriente con effetto liftante, illuminante e rassodante.
Consigliato per: pelli che presentano rughe e macchie.
Benefici: la pelle risulta più luminosa, rassodata e liftata.

ACQUISTA SUBITO
  • Pagamenti
    dilazionati
  • Consegna rapida
    Spedizione gratuita oltre i 49€

Morbida crema dalla texture nutriente e delicata ricca in principi attivi naturali preziosi e ricercati.
Lo Zafferano, oro rosso, dalle importanti proprietà antiossidanti, schiarenti e lenitive agendo in sinergia con l’estratto di bacche di Goji, rinomato per le particolari proprietà antiage, idratanti ed emollienti dona all’epidermide luminosità e vitalità attenuando e prevenendo i segni del tempo.
La crema contiene Diidrossiacetone che grazie alle sue proprietà autoabbronzanti dona all’epidermide già dalla prima applicazione un colorito dorato ad effetto naturale.
Applicare la crema la mattina, dopo la normale pulizia del viso, con delicato massaggio

ZAFFERANO

Lo zafferano è considerato fin dalla notte dei tempi il re delle spezie.
Apprezzato già dagli antichi egizi per le sue doti di colorante naturale per tessuti e come elemento base nella preparazione di creme e profumi. Fu però con Cleopatra che esso divenne ingrediente indispensabile per la cosmesi. La faraona, infatti, lo utilizzava per dare alla pelle un caratteristico colore dorato.
L’intenso colore giallo dello zafferano è dovuto all’altissimo contenuto di carotenoidi, eccellenti antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cellulare e l’accumulo dei radicali liberi, e incrementano le difese immunitarie.
L’azione antiradicalica e citoprotettiva contro lo stress ossidativo è documentata sperimentalmente sia in vitro che in vivo. In vitro, sia l’estratto totale di zafferano che i suoi costituenti crocina, crocetina, dimetilcrocetina e safranale sono risultati in grado di neutralizzare molti radicali liberi.
L’attività antiradicalica dello zafferano e dei suoi costituenti è stata valutata in vitro anche come effetto citoprotettivo contro lo stress ossidativo, utilizzando per lo studio colture di cellule PC12 sottoposte a ipossia. La presenza di crocina nel mezzo di coltura proteggeva le cellule dal danno indotto dai radicali liberi che, se non controllati, possono anche provocare la morte cellulare.
L’attività antiradicalica e citoprotettiva dello zafferano, della crocina e del safranale è stata confermata anche in vivo determinando in adeguati modelli sperimentali il livello di protezione contro il danno ossidativo indotto da ischemia o da sostanze genotossiche.
In base ai risultati ottenuti nelle varie sperimentazioni, si ritiene che gli effetti protettivi osservati siano dovuti alla capacità dello zafferano e dei suoi costituenti di preservare le difese antiossidanti, enzimatiche e non enzimatiche, naturalmente presenti nelle cellule.

BACCHE DI GOJI

Sono i frutti di una pianta (Lycium Barbarum L.) originaria degli altopiani asiatici di Cina, Tibet e Mongolia. I suoi piccoli frutti rossi sono apprezzati nel mondo per le loro riconosciute qualità terapeutiche e nutritive. Ricche di vitamine, sali minerali e aminoacidi, le bacche di Goji rappresentano un notevole energizzante naturale. La virtù principale del Goji risiede tuttavia nei suoi 4 polisaccaridi LBP (Lycium Barbarum Polysaccharides). Gli LBP sono unici al mondo, presenti esclusivamente in questa pianta, ed hanno notevoli proprietà antidegenerative.
I polisaccaridi delle bacche di Goji sostengono e rinforzano il sistema immunitario. Tali evidenze hanno aperto le porte per l’uso delle bacche di Goji in medicina antiaging ed in cosmetologia, creando così un filo di connessione importante tra medicina tradizionale popolare e medicina moderna.
Recenti ricerche scientifiche riconoscono, infatti, nel Goji una duplice funzione:

  • Antiossidante: grazie all’alta concentrazione di vitamine e minerali è in grado di rallentare il processo di ossidazione cellulare, contrastando in maniera efficace l’azione dei radicali liberi
  • Adattogeno: grazie alla sua capacità di aumentare la resistenza dell’organismo allo stress fisico e psicologico, contribuisce al potenziamento della memoria e della concentrazione.

La sua storia e i suoi benefici hanno però radici più profonde e solide dell’apparenza: utilizzato come alimento medicinale per oltre 3.000 anni, è ancora oggi considerato il “tesoro nazionale” del Tibet, dove è conosciuto come la chiave per l’eterna giovinezza.
Nell’antico manuale cinese di erboristeria Shennong Ben Cao Jing, risalente al 2.800 a.C., la pianta è invece citata per la sua efficacia nel fortificare i muscoli e le ossa.
Solo negli ultimi dieci anni tali bacche si sono diffuse in Italia, tant’è che il Ministero della Salute ha inserito nel 2004 il Goji nella lista degli estratti vegetali impiegabili come integratore antiossidante.

DIIDROSSIACETONE/h2>Il meccanismo d’azione degli autoabbronzanti è stato scoperto per caso nel 1920, mentre si stava studiando l’utilizzo di un dolcificante per diabetici. Si notò, infatti, che lo zucchero, arrivando alla pelle attraverso la saliva, le conferiva un colore marrone scuro non rimuovibile con l’acqua o lo sfregamento. Il prodotto fu commercializzato intorno agli anni ‘50 come autoabbronzante, senza tuttavia suscitare grandi entusiasmi, a causa del colore tendente all’arancio delle prime preparazioni. La sostanza-chiave nel processo autoabbronzante è il diidrossiacetone (DHA), un carboidrato che, interagendo con le proteine presenti nell’epidermide, conferisce il caratteristico colore ‘ambrato-abbronzato’.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 15 × 10 × 5 cm